lunedì 28 novembre 2011

pronto chi parla?


Potrei anche pensare che serve la libreria prima della cornetta ma perchè non godermi questa libidine. Mitico.

martedì 15 novembre 2011

progressi | PROVA D'UFFICIO

Che ora c'è un tavolo, ci sono delle sedie e fuori c'è l'autunno.
(sullo sfondo la mia bella cucina)

venerdì 15 luglio 2011

giorno 273 | manstand doubts

Secondo me l'Ikea dovrebbe rivedere alcune delle infomazioni messe a disposizione degli acquirenti. Ad esempio io vorrei sapere delle cose su Manstand (divano letto angolare con contenitore, colore blu).
  • Che incidenza ha sull'usura del materiale il versamento di lacrime per panico/cuore infranto/film triste/crisi isterica?
  • Che resistenza ha il tessuto alla salsina che si colloca sotto ogni tipo di cibo cinese che è usanza mangaire con la mia amica Giorgia sul divano davanti a qualche programma spazzatura?
  • Che tipo di durata garantite se una volta ogni 2 settimane vengono i miei nipoti che, come è logico che sia, utilizzano il divano come ring o come riserva indiana attaccata dagli americani?
  • Se si dovessero combinare degli elementi? Ragazze piangenti davanti a tv spazzatura mentre mangiano cibo cinese?
Lo compro lo stesso ma se poteste rispondermi.


mercoledì 13 luglio 2011

giorno 271 | luci di qua e luci di la

La mia camera ha una parete rosso scuro, quella dove andrà la testata del letto, anche li ci sono i travi in legno e allora ho scelto una lampada a sospensione bella come poche altre cose al mondo. Facciamo così, a me piace un casino che a volte può oggettivamente non essere la cosa più bella al mondo, ma tant'è. Lo sapete che avevo lasciato un pezzetto di cuore nella meravigliosa Lanterna di oLuce, quando quella malefica asta di eBay mi andò buca.

Mi sono ripresa cercando questa meraviglia di Artemide che si chiama Miconos.
Non me la comprerò subito e capite presto il perchè, ma prima o poi sarà mia.



martedì 12 luglio 2011

giovedì 28 aprile 2011

giorno 203 | conteggi

ne mancano solo 96

giorno 203 | punti elenco

  • son partita che avevo un lavoro a tempo indeterminato
  • ora sono una freelance
  • ho smesso di scrivere che avevo ancora il dubbio sul riscaldamento
  • ora il riscaldamento a pavimento è steso
  • credevo di andare a comprare la cucina all'IKEA
  • ora la ordinerò da un mobilificio: più bella e allo stesso prezzo
  • la cucina me la montano anche
  • ero nel panico per il trasloco
  • ho già riempito qualche scatolone
  • non sapevo di che colore prendere le piastrelle del bagno
  • le ho scelte verde/blu petrolio opache, il lucido non mi piace
  • le porte?
  • si ho scelto le porte, alla fine metterò solo quella del bagno: sposiamo l'idea dell'open space
  • son partita che pesavo 5 chili meno di adesso
  • ora ne peso 5 in più
  • volevo comprarmi l'iPad
  • con quei soldi ci compro una tv da 50 pollici, quando ho i soldi
  • ...
  • ...
  • sono una freelance, ho fatto questo durante la mia assenza: www.parlabenedite.it

lunedì 4 aprile 2011

giorno XXX | adesso li conto

Ecco resuscitare la ragazza col progetto della casa.

Non male come assenza, me ne scuso ma, nel mentre, oltre a proseguire l'affair 'nuova casa' è proseguita e cambiata pure la vita.

Da gennaio lavoro in proprio e credete se vi dico che il tempo per scrivere qui è stato poco.
Ho dovuto imparare un paio di cose tipo: organizzare il mio tempo da sola, montare una scrivania (anche se sono allenata), stare sveglia fino a notte fonda (perchè non sono ancora molto pratica del punto uno di questo elenco), gestire ansia da prestazione...

Insomma, ho fatto cose ma, son tornata.